CHI SIAMO

i6:8 prende il nome dal verso della Bibbia di Isaia capitolo 6 verso 8 che recita così: “Poi udii la voce del Signore che diceva: «Chi manderò? E chi andrà per noi?»Allora io risposi: «Eccomi, manda me!».

PERCHÉ ESISTIAMO

i6:8 esiste per aiutare la chiesa italiana a reclutare, formare, mandare e curare missionari italiani fra le nazioni per completare il grande mandato.

COME

Il sogno e preghiera di i6:8 è vedere, per grazia Sua, un esercito di operai Italiani andare e fare discepoli fra i non raggiunti di tutti i popoli, che proclamano la Sua gloria e i Suoi prodigi fra le nazioni impegnandosi quotidianamente ad aiutare la chiesa ad inviare discepoli alle nazioni con passi strategici, quali:

Reclutare:

sensibilizzare e reclutare giovani dalle chiese per andare alle nazioni attraverso incontri, seminari e conferenze che comunicano il cuore di Dio per le nazioni, viaggi a breve termine di gruppo o individuali.

Formare:

dopo che Dio stesso ha reclutato ad andare, in collaborazione con la chiesa locale, si impegna a formare i candidati concentrandosi su aspetti importanti, quali l’area personale che comprende l’area spirituale, emotiva e psicologica. E l’area di abilità dedicandosi alla preparazione di acquisizione teorico e pratica di varie abilità utili al servizio sul campo.

Mandare:

rimanendo sensibile alle chiamate personali che ogni candidato riceve dal Signore, i6:8 si prefigge in maniera strategica di inviare i candidati nelle nazioni meno raggiunte dal vangelo concentrandosi ad inviare operai nella regione Nord Africana e Balcanica.

Curare:

i6:8 vuole curare ogni operaio inviato nel campo aiutandolo a rimanere sano e a continuare a crescere personalmente e nella propria chiamata, attraverso un mentorato e cura personale.

Contattaci

Vuoi saperne di più? Inviaci una mail! Ti risponderemo al più presto.

Start typing and press Enter to search